martedì 15 gennaio 2013

LUSH: parole di burro

Parole di burro è un balsamo corpo solido di Lush, una casa cosmetica di prodotti naturali famosa anche per le sue iniziative contro i test sugli animali.
Lush propone una vasta gamma di prodotti originali e dalle consistenze più disparate(gli oli solidi da massaggio o le gelatine da doccia sono due dei tanti esempi).
Parole di burro è diventato, da quando ho conosciuto Lush e i suoi prodotti, una sorta di appuntamento invernale: non appena arrivano i primi freddi mi precipito subito a comprarlo. È un prodotto che sperò non uscirà mai di produzione perché mi ha risolto l’inconveniente della pelle molto secca a causa del freddo.



            



Si tratta di un panetto di burro naturale che idrata la pelle del corpo davvero a fondo e la rende a lungo morbida al tatto; il mio utilizzo preferito è quello di farlo scorrere sulla pelle umida, massaggiarlo in modo che la pelle inizi ad assorbirlo e procedere a tamponarlo con un asciugamano o accappatoio, cosi come viene consigliato anche sul sito, senza sfregare (in modo che le proprietà dei suoi ingredienti rimangano sulla pelle). In questo modo, nonostante la sua composizione, può essere utilizzato senza risultare estremamente unto. È ottimo anche dopo un buono scrub.
Il risultato si nota fin dalle prime applicazioni, ma a mio parere per queste sue proprietà cosi tanto idratanti non lo trovo adatto a tutti i tipi di pelle e soprattutto non lo trovo adatto all’utilizzo durante i periodi dell’anno più caldi, in quanto è stato formulato in modo tale da sciogliersi al contatto con il calore della pelle (durante l’estate credo che l’unico modo per mantenerlo intatto con le alte temperature sia tenerlo dentro il frigo).
Sul web ho trovato molte recensioni davvero interessanti su questo prodotto, e anche dei modi d’utilizzo alternativi altrettanto interessanti, che non ho avuto modo di provare ma che mi incuriosiscono molto. Quello che più mi ha colpita è stato l’utilizzo del panetto come struccante e data l’uscita fuori produzione del Baby face (il mio struccante preferito in assoluto) potrebbe sostituirlo degnamente, anche perché proprio come la simpatica faccina anche parole di burro è appunto il mix di una serie di oli e burri.
In definitiva si tratta sicuramente del mio prodotto Lush preferito, che ricomprerò fino a quando non uscirà di produzione. Lush propone anche un porta balsamo per conservare i suoi balsami solidi al costo di 3,95 euro (eventualmente con l’acquisto di due balsami corpo viene dato in omaggio). Tuttavia se si intende utilizzarlo per tenervi dentro parole di burro ve lo sconsiglio in quanto fino a quando il panetto non si sarà consumato per buona parte, la scatola risulta troppo piccola.



Ed ora qualche dato tecnico..

Parole di burro è composto da:
Burro di cacao (Theobroma cacao), Burro di karitè (Butyrospermum parkii), Banane biologiche fresche (Musa paradisiaca), Infuso di Avena (Avena sativa), Avocado Biologico fresco (Persea gratissima), Olio extravergine di cocco (Cocos nucifera), Profumo (Parfum), Olio di jojoba biologico (Simmondsia chinensis), Olio di mandorle dolci (Prunis dulcis), Olio essenziale di clementina (Citrus reculata), Olio essenziale di lavanda (Lavandula augustifolia), Olio essenziale di sandalo (Santalus austro-caledonicum vieill and fusanus spicatus), Essenza assoluta di rosa (Rosa damascena), Resina d’incenso (Boswellia carterii), Limonene, Linalool (dal Lushtimes)

Profumo:
non ha una profumazione molto invadente, ma comunque si sente sulla pelle. Nonostante la presenza di burri in ampia quantità ha una profumazione dolciastra ma non nauseante

Peso:
il panetto viene venduto con un peso di 75 gr ciascuno

Prezzo:
ogni panetto costa 8,55euro

Voto:
sicuramente 10

Dove reperirlo:
in tutti i negozi Lush presenti sia in Italia che all’estero e su www.lush.it, dove potrete trovare anche la lista degli store presenti sul territorio nazionale


LUSH NON TESTA SUGLI ANIMALI

PAROLE DI BURRO è un prodotto vegano

Fatemi sapere se lo avete provato e come vi siete trovati, e soprattutto se avete degli utilizzi alternativi da consigliare.


                                                           
Sara