mercoledì 6 febbraio 2013

UN RIVALUTATO DEL PERIODO: Pure Pleasure Creamy Blush di Kiko




Oggi vi scrivo questo post per parlarvi di un prodotto rivalutato dell'ultimo periodo: il PURE PLEASURE CREAMY BLUSH di KIKO.

Ci sono tante recensioni sul web ma vorrei comunque dire la mia, perchè inizialmente non mi era piaciuto affatto...

Ho acquistato questo blush con la collezione autunno-inverno di Kiko, la Lavish Oriental, più per la novità del prodotto in se che per il resto.
Si tratta di un blush in crema che, una volta steso e ben sfumato sulle guance, assume una consistenza in polvere e quindi adattabile un pò a tutti i tipi di basi (io lo uso tranquillamente con il fondotinta minerale).

La confezione è molto carina e, come sempre, riporta tutte le indicazioni del caso (non vi trascrivo l'INCI perchè come sappiamo Kiko non è una casa di prodotti naturali). Al suo interno il blush è contenuto in un sacchetto in simil-velluto (che troviamo in tutte le edizioni limitate) e infine packaging satinato con decoro in stile orientale...







Aprendolo abbiamo il prodotto e uno specchio abbastanza grande.
La colorazione che scelsi è lo 01 BEJEWELED SAND, una tonalità naturale (lo definirei un color biscotto), abbastanza luminoso perchè presenta al suo interno delle luminescenze molto delicate ma non eccessive (più indicato secondo me per le carnagioni più chiare).





Contiene 6 g e ha un PAO di 18 mesi.
Uno dei motivi per cui ho scritto questo post è anche il prezzo perchè sul sito Kiko e nel negozi si trova in saldo, magari è difficile reperire tutte le colorazioni ma qualcosa ancora si trova!

Inizialmente non ho avuto una buona impressione di questo blush, forse perchè la tonalità era troppo chiara quando l'ho acquistato (ancora avevo un pò di abbronzatura) e lo trovavo difficoltoso da stendere e sfumare, quindi è rimasto chiuso dentro il cassetto per mesi..
Poi in queste ultime settimane mi sono decisa di dargli un'altra chance mettendoci un pò più di pazienza e mi sono resa conto che con qualche accortezza in più il risultato è molto carino.
Io lo stendo inizialmente con le dita e lo sfumo per poi aiutarmi con un pennello e se faccio qualche errore rimedio con quello da fondotinta utilizzato per stendere la base..
Rispetto ad un blush in polvere lo trovo più difficoltoso da applicare ma secondo me ne vale la pena perchè il risultato è davvero carino!
Consiglio a chi non è piaciuto e l'ha acquistato di dargli più possibilità perchè una volta trovato il proprio modo di stenderlo si potrebbe cambiare idea come nel mio caso.

E voi l'avete provato?
Come vi siete trovate?
Come sempre, aspetto i vostri commenti!


SARA